Scheda informativa del Corso di Violoncello

 

Il violoncello è uno strumento che da sempre affascina l’ascoltatore e lo studente per le sue peculiarità timbriche e spesso viene scelto per tale ragione. Nonostante la sua storia antica, nasce infatti in Italia a metà del XVI secolo, è uno strumento particolarmente versatile, che si presta quindi ad un repertorio classico ma anche moderno, pop e Rock.

Corso dedicato all’apprendimento del violoncello cominciando da una solida impostazione di base, di importanza fondamentale al fine di sviluppare una buona postura, affiancando sempre all’aspetto tecnico quello musicale e ludico. Visto il vastissimo repertorio a disposizione, è possibile personalizzare il percorso di studio secondo le inclinazioni dello studente.

I Costi
Nella tabella qui sotto sono elencati i costi, in tariffa normale e in tariffa scontata. Hanno diritto allo sconto (che corrisponde al 10%) tutti gli iscritti residenti a Settimo Milanese, i membri della Banda Civica di Settimo Milanese e i nuclei famigliari con più di un iscritto. Al costo del corso va aggiunta la quota di iscrizione annuale di 80 euro.

Violoncello  Totale 1° rata entro 31/10/18 2° rata entro 31/1/19 3° rata entro 30/4/19
Dai 6 ai 10 anni
Tariffa Normale 45 min 550 185 185 180
Tariffa Scontata 45 min 495 165 165 165
Dagli 11 anni in su
Tariffa Normale 60 min 700 235 235 230
Tariffa Scontata 60 min 630 210 210 210
Corsi in coppia (ad allievo)
Tariffa Normale 380 130 130 120
Tariffa Scontata 342 114 114 114

 

La Frequenza
32 incontri (il calendario verrà fornito dall’insegnante) da ottobre a giugno.
Appuntamento: una lezione settimanale (che avrà luogo sempre lo stesso giorno della settimana e allo stesso orario).

La Modalità
Lezioni individuali o in coppia.
Dai 6 ai 10 anni; le lezioni hanno una durata di 45 minuti.
Dagli 11 anni in su; le lezioni hanno una durata di 60 minuti.
Le lezioni in coppia hanno una durata di 60 minuti. Consigliamo l’iscrizione diretta di una coppia di amici o conoscenti, ma offriamo anche la possibilità di formare noi le coppie, qualora si iscrivano studenti senza un compagno, tenendo conto delle attitudini e degli interessi degli iscritti.